Inter-Lazio 0-1: nerazzurri spreconi, Keita ci prova ma non basta

Inter-Lazio 0-1: nerazzurri spreconi, Keita ci prova ma non basta

Il posticipo della 29a giornata del campionato di calcio di serie A

di giovanni.montopoli, @GioMontopoli

MILANO – L’Inter spreca l’ottima occasione capitata sul piatto questa sera, rovinando tutto nei minuti iniziali. I nerazzurri capitolano in casa contro la Lazio che “restituisce il favore” pareggiando la gara d’andata dove i nerazzurri si erano imposti per 3 a 1. Ci pensa Milinkovic-Savic, prima grande colpita dal serbo, a chiudere i gioco già nei minuti iniziali del match. Una buona prova da parte dei nerazzurri, n0nostante il risultato, che ha visto la squadra di Spalletti offrire un buona prova di carattere ma non adeguatamente sufficiente per rimontare il gol di svantaggio. Di contr0, la Lazio, conferma il suo buon periodo di forma. Spesso arroccata in difesa la squadra di Inzaghi è rapida nelle ripartenza e brava a pungere al momento giusto.

Non si salvano in molti tra i nerazzurri, propositivo D’Ambrosio, a fase alterna Politano. Tanto lavoro per Keita (il migliore dei suoi) ma non non basta all’Inter che conserva i due punti di vantaggio sul Milan ma vede arrivare a fari spenti proprio la squadra si Simone Inzaghi

MILANO – Fuori Lautaro, non convocato Icardi, tocca a Keita Balde recitare il ruolo di prima punta contro la sua ex squadra. Contro la Lazio Spalletti punta sul ghanese che sarà coadiuvato da Perisic e Politano. A centrocampo Borja Valero vince il ballottaggio con Gagliardini e Joao Mario per una maglia da titolare, con Brozovic e Vecino a comporre la diga. In difesa, assente De Vrij, toccherà a Miranda affiancare Skriniar con D’Ambrosio e Asamoah che agiranno sulle corsie esterne

QUESTE LE FORMAZIONI UFFICIALI

INTER: 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio, 37 Skriniar, 23 Miranda, 18 Asamoah; 8 Vecino, 77 Brozovic; 16 Politano, 20 Borja Valero, 44 Perisic; 11 Keita Balde. A disposizione: 27 Padelli, 5 Gagliardini, 13 Ranocchia, 14 Nainggolan, 15 Joao Mario, 21 Cedric Soares, 29 Dalbert, 61 Colidio, 87 Candreva. Allenatore: Luciano Spalletti

LAZIO: 1 Strakosha; 3 Luiz Felipe, 33 Acerbi, 15 Bastos; 27 Romulo, 21 Milinkovic, 6 Leiva, 10 Luis Alberto, 19 Lulic; 11 Correa, 17 Immobile. A disposizione: 23 Guerrieri, 24 Proto, 7 Berisha, 13 Wallace, 14 Durmisi, 16 Parolo, 20 Caicedo, 25 Badelj, 26 Radu, 32 Cataldi, 66 Bruno Jordao, 77 Marusic. Allenatore: Simone Inzaghi

Arbitro: Mazzoleni Assistenti: Bindoni, Vivenzi IV uomo: Abbattista Addetti VAR: Rocchi, Di Liberatore

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14241098 - 1 anno fa

    Speriamo che lo mandano via domani stesso sennò contro il Genova sarà dura

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-14241098 - 1 anno fa

    è un allenatore che non ha mai vinto niente non vincerà mai niente Spero che lo mandano via subito ha fatto entrare Candreva da quando entrata ha fatto tre falli e non ha concluso niente ha dato solo una mano a far finire la partita prima

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Pino78 - 1 anno fa

    Quando si tratta di approfittare dei risultati negativi delle altre arriva puntuale la sconfitta. È matematico quando il livello della squadra è scadente e l’allenatore mediocre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-14241094 - 1 anno fa

    BASTA CANDREVA VI PREGO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-14043314 - 1 anno fa

    Ma Spalletti che sta a fare in panchina?Ma lo volete mandare via!! arrrridateci Icardi, dirigenti non all’altezza di questa società. Sono tutti da buttare dalla finestra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-14119980 - 1 anno fa

    #SpallettiGameover

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy