Inter-Napoli 0-1: Ruiz regala l’andata al Napoli, l’Inter ci prova ma non punge

Inter-Napoli 0-1: Ruiz regala l’andata al Napoli, l’Inter ci prova ma non punge

L’Inter affronta il Napoli nella gara d’andata della semifinale per la Tim Cup

di Alessandro De Felice, @aledefelice24

MILANO – Una perla di Fabian Ruiz consegna al Napoli la semifinale d’andata di Tim Cup. Inter e Napoli danno vita a una gara timida, dove nessuna delle due vuole rischiare il passo falso, ci vuole quindi una giocata dello spagnolo per risolvere l’incontro con Padelli incolpevole sulla conclusione del centrocampista del Napoli che colpisce dai 18 metri con un tiro a giro sul secondo palo. Una gara non interpretata al meglio dai ragazzi di Antonio Conte che faticano a trovare spazi contro un Napoli ben organizzato in difesa. Il ritorno di Lautaro in attacco non sortisce gli effetti sperati anche se è dell’argentino l’occasione più nitida dei primi 45 minuti con una girata di testa che termina alta. Normale amministrazione per Ospina che riesce a lasciar inviolata la propria porta dopo le tre reti subite domenica contro il Lecce. Qualificazione che ora vedrà i nerazzurri impegnati il 5 marzo al San Paolo dove si partirà dal gol di vantaggio degli azzurri

 

MILANO –  Al Meazza si gioca la gara di andata delle semifinali di Coppa Italia. Alle 20.45 il fischio d’inizio di Inter-Napoli: queste le scelte di Antonio Conte e Gennaro Gattuso.

INTER (3-5-2): 27 Padelli; 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 Bastoni; 11 Moses, 23 Barella, 77 Brozovic, 12 Sensi, 34 Biraghi; 9 Lukaku, 10 Lautaro.
A disposizione: 1 Handanovic, 35 Stankovic, 46 Berni, 2 Godin, 7 Sanchez, 8 Vecino, 13 Ranocchia, 15 Young, 20 Borja Valero, 24 Eriksen, 33 D’Ambrosio, 87 Candreva.
Allenatore: Antonio Conte.

NAPOLI (4-4-2): 25 Ospina; 22 Di Lorenzo, 19 Maksimovic, 44 Manolas, 6 Mario Rui; 8 Fabian Ruiz, 12 Elmas, 4 Demme, 20 Zielinski; 7 Callejon, 14 Mertens.
A disposizione: 1 Meret, 27 Karnezis, 5 Allan, 9 Llorente, 11 Lozano, 13 Luperto, 21 Politano, 24 Insigne, 26 Koulibaly, 68 Lobotka, 99 Milik.
Allenatore: Gennaro Gattuso.

Arbitro: Calvarese.
Assistenti: Ranghetti, Longo.
Quarto Uomo: La Penna.
VAR e Assistente VAR: Mariani, Paganessi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy