L’INTER LOTTA MA NON INCIDE: LA JUVENTUS INTERROMPE LA STRISCIA POSITIVA

di Giovanni Montopoli, @GioMontopoli

TORINO – Si ferma allo Juventus Stadium la marcia dell’Inter di Pioli che cade in campionato dopo sette vittorie consecutive. Il tecnico nerazzurri disegna un’Inter con la difesa a tre e due mezze punte a supporto di Icardi. I nerazzurri ci provano, partono aggressivi, con il piglio giusto, ma in zona gol fatica troppo a concretizzare quelle poche occasioni che si presentano. Icardi prova a suonare la carica, ma la sua deviazione sottomisura non è delle migliori, come Joao Mario che dal limite prova a beffare Buffon con una rasioata che termina al lato. Il vantaggio della Juventus, arrivato in finale di tempo, abbatte i nerazzurri che nella ripresa entrano in campo senza incidere mai sul serio.

Una gara piena di lacune da parte dei nerazzurri, male Brozovic a centrocampo, impreciso Gagliardini e poco incisivo Icardi. Medel non benissimo in difesa e Candreva che si rende protagonista di una gara opaca. Domenica prossima i nerazzurri riceveranno l’Empoli, per riprendere la corsa alla zona Champions

TORINO – Contro la Juventus Stefano Pioli ridisegna la sua Inter. Il tecnico nerazzurro cambia modulo e punta sulla difesa a tre con Murillo-Medel-Miranda. La linea dei quattro centrocampisti sarà formata da Gagliardini e Brozovic centrali con D’Ambrosio e Candreva ad agire sugli esterni. Joao Mario e Perisic supporteranno Icardi in attacco.

QUESTE LE FORMAZIONI UFFICIALI

JUVENTUS – Buffon, Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro, Pjanic, Khedira, Cuadrado, Dybala, Mandzukic, Higuain

INTERNAZIONALE – Handanovic Murillo Medel Miranda Candreva Gagliardini Brozovic D’Ambrosio Joao Mario Icardi Perisic

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. antonio - 4 anni fa

    Se non tiri mai in porta , puoi solo sperare che gli avversari facciano autogol , oppure ti compri Messi e Neymar che vanno in gol con la palla tra i piedi . Noi non tiriamo mai , sempre a giochicchiare , quando dobbiamo passare tentiamo un ennesimo dribbling personale , cos’ non si va da nessuna parte . E ‘ vero che ti mancano due rigori , ma se poi in tutta la partita non fai fare a Buffon una sola parata ,è chiaro che i problemi ci sono .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13131045 - 4 anni fa

    Non sono d’accordo con montopoli: vero sulle prestazioni di candreva e brozovic che andavano cambiati prima ma non mi sembra sia stata una brutta inter: per niente intimorita, squadra vera e matura di buon tasso tecnico. Poi la Giuve in casa è chiaramente più forte e fortunata: non un rimpallo a nostro favore un gol da tiro della domenica alcuni buone occasioni neutralizzate da handa con parate neanche eccezionali e soprattutto gli episodi che (senza pensare assolutamente a a male) sono sempre a favore loro. Vedere la Giuve difendersi in 14 e perdere tempo contro l’Inter allo stadium…..!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-13131045 - 4 anni fa

    MA possibile che nessuno si ricordi che l’Inter è stata costretta a giocarsi una partita tiratissima con la Lazio appena martedì e la Juve no? Non sarebbe più giusto che le squadre arrivino a certi incontri con le stesse energie?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy