Marotta-Inter, siamo ai dettagli. Contatti continui con Zhang: “Dopo il CdA nerazzurro…”

Marotta-Inter, siamo ai dettagli. Contatti continui con Zhang: “Dopo il CdA nerazzurro…”

Le ultime sul possibile arrivo in nerazzurro dell’ex dirigente juventino

di Marco Macca, @macca_marco

Per Tuttosport non ci sono più dubbi: tempo qualche giorno e Beppe Marotta diventerà ufficialmente un nuovo dirigente dell’Inter. Secondo quanto riportato dal quotidiano, infatti, nell’assemblea del CdA della Juventus di giovedì verrà annunciato definitivamente l’addio dell’ex Sampdoria al club bianconero. Dal giorno dopo, in occasione del CdA dell’Inter che sancirà l’uscita dal club nerazzurro di Erick Thohir e la nomina di Steven Zhang come nuovo presidente, ogni occasione potrebbe essere quella buona per chiudere l’affare. Secondo il quotidiano, comunque, siamo ormai ai dettagli della trattativa:

Giovedì è in programma l’assemblea nella quale il club bianconero annuncerà ufficialmente l’uscita dal Consiglio di amministrazione di Beppe Marotta e Aldo Mazzia, mentre il giorno dopo Steven Zhang diventerà il più giovane presidente nella storia dell’Inter, dando così il via al rafforzamento dell’organigramma che prevede, a breve, l’ingresso dello stesso Marotta. I contatti tra i due sono diventati costanti, dopo il primo incontro avvenuto lunedì 1 ottobre a Milano. Zhang ha invitato Marotta dopo l’annuncio choc con cui il dirigente comunicò in televisione l’addio alla Juventus ed è rimasto folgorato dalla chiacchierata. A di là delle doti manageriali di Marotta a Zhang junior interessava capire se il nuovo ingresso avrebbe potuto creare qualche conflitto con gli attuali dirigenti (AntonelloGardini e Ausilio): i dubbi sono stati spazzati via. In attesa che Marotta rescinda il contratto da direttore generale della Juventus, si stanno definendo gli aspetti tecnici ed economici con cui si legherà all’Inter: ma davvero siamo ai dettagli. E poi Marotta potrà cominciare questa nuova avventura, la nona della carriera dopo quelle con Varese, Monza, Como, Ravenna, Venezia, Atalanta, Sampdoria e Juventus”.

(Fonte: Tuttosport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy