Mercato Inter, già scelti i primi 4 colpi e i nomi. Ma Conte vuole il quinto in un ruolo nuovo

Mercato Inter, già scelti i primi 4 colpi e i nomi. Ma Conte vuole il quinto in un ruolo nuovo

L’Inter ha delineato le sue strategie sul mercato: Antonio Conte ha le idee chiare

di Redazione1908
L'Inter ha scelto Lukaku per sostituire il partente Icardi

L’Inter ha le idee chiare sul mercato. Strategie delineate in tempi non sospetti, con l’avallo e l’imprimatur di Antonio Conte, che sa dove vuole che la rosa venga rinforzata e sa anche con quali profili rinforzarla. Quattro, cinque acquisti che possano diventare titolari fissi, al netto della situazione di Mauro Icardi, che può cambiare le carte in tavola.

Ma almeno sui primi 4 acquisti c’è già una discreta certezza, sia sui ruoli che sui nomi. Il punto lo fa la Gazzetta dello Sport:

DUE PUNTE – In attacco le aggiunte nei programmi sono due e l’obiettivo è comporre la coppia di giganti Edin Dzeko-Romelu Lukaku. La trattativa per il romanista è slegata dalla questione Icardi e va perfezionata con la definizione di prezzo del cartellino ed eventuali contropartite. Potrebbe essere una delle prima a essere chiusa. Più complessa la rincorsa al belga, con la richiesta United di 80 milioni di euro. L’Inter dovrà prima fare cassa e sfrutterà la sponda del giocatore, convinto del progetto.

IL CENTROCAMPISTA – Anche qui il candidato è unico: Nicolò Barella. E anche qui il giocatore è già più che convinto, ma c’è ancora una certa distanza fra richiesta e offerta. Giulini vuole 50 milioni, l’Inter si ferma a 35: si lavora su giovani da inserire nell’affare (Dimarco ma non solo).

L’ESTERNO DESTRO – Se a sinistra ci sono Asamoah e un Perisic che verrà impiegato in un nuovo ruolo, a destra c’è un buco. Lo riempirà Valentino Lazaro, austriaco del 1996 che rispetto ad altri profili è anche più economicamente raggiungibile. la richiesta dell’Hertha è di 20 milioni, l’Inter ci si sta avvicinando per evitare inserimenti.

E poi c’è un quinto colpo, con Conte che ha individuato una falla a centrocampo ma stavolta non nel reparto delle mezzali. Il tecnico leccese, infatti, ha chiesto alla società un regista. “Un giocatore che possa essere un’alternativa a Marcelo Brozovic. Qui il nome sicuro ancora non c’è, ma si valuteranno varie opzioni anche in base al budget rimasto dopo gli altri acquisti”, spiega la Rosea.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy