Mercato, Kovacic vuole solo l’Inter: promessa ad Ausilio. Ingaggio ok e il croato farà in modo di…

Mercato, Kovacic vuole solo l’Inter: promessa ad Ausilio. Ingaggio ok e il croato farà in modo di…

Il croato vuole rilanciarsi ed è disposto a tornare a Milano, per questo spingerà con il Real Madrid

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano
Mateo Kovacic è un obiettivo dell’Inter eccome: e il Corriere dello Sport scrive che il croato è in pressing sul Real Madrid, che parlerà chiaro, vuole solo il club nerazzurro ed è disposto a tornare in prestito con diritto di riscatto. Il centrocampista viene da un anno in prestito al Chelsea ma dovrebbe rientrare al club spagnolo e così Marotta e Ausilio vogliono provare a portarlo alla corte di Conte. Il Corriere dello Sport la definisce operazione low-cost sarebbe un prestito con diritto di riscatto e Guadagno aggiunge: Kovacic ha dato la sua disponibilità a tornare alla Pinetina anche con questa formula. Anzi, ha fatto una sorta di promessa all’Inter: farà in modo di liberarsi dal Real alle condizioni desiderate da corso Vittorio Emanuele. Nemmeno l’ingaggio, peraltro, sarebbe un ostacolo, visto che si aggira sui 4 milioni di euro e sarebbe sopportabile“.
Il ritorno in panchina di Zidane, con il quale non ha mai avuto grande feeling, spinge Mateo lontano da Madrid dove non avrebbe tanto spazio e per questo favorirebbe un suo ritorno all’Inter dove è arrivato da giovanissimo e ha portato nelle casse nerazzurre un buon gruzzolo di 20-25 mln quando è stato ceduto ai blancos dove ha vinto tanto: 3 Champions League, una Liga, una Supercoppa di Spagna, tre Mondiali per club, due Supercoppe Europee e poi con il Chelsea proprio alla fine di questa stagione ha vinto pure l’Europa League.
L’Inter per lui sarebbe il posto ideale per rilanciarsi, spiega Guadagno sul Corriere dello Sport, e nel suo articolo ribadisce che i contatti con Ausilio non si sono mai interrotti e il giocatore sarebbe disposto ad esporsi in prima persona per il ritorno a Milano di cui Conte sarebbe contento.
(Fonte: Corriere dello Sport)
1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. biafra - 1 mese fa

    Mateo “uno di noi” sarebbe un graditissimo ritorno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy