Inter, Nainggolan ai saluti. E se parte anche Vecino possibile sorpresa in mezzo per Conte

Il belga è vicino al ritorno al Cagliari e con un’altra uscita l’Inter dovrebbe tornare sul mercato per sistemare il reparto di centrocampo

di Andrea Della Sala, @dellas8427

La rosa dell’Inter dovrebbe essere più o meno definito, ma gli ultimi giorni di mercato potrebbero riservare ancora qualche sorpresa e qualche novità per Conte. Soprattutto a centrocampo, con Nainggolan che sembra sempre più vicino a vestire nuovamente la maglia del Cagliari. Il Ninja dovrebbe passare in rossoblù per una cifra vicina ai 12 milioni di euro più il passaggio in nerazzurro di uno o due giovani dei sardi. Oggi le parti si sentiranno di nuovo per cercare la quadra dell’affare.

Tutto in stand-by, invece, in merito a Vecino, nel senso che l’ipotesi di lavoro (prestito con riscatto condizionato al numero di presenze) imbastita con il Napoli, non ha avuto ulteriori sviluppi. La pista non è da considerare morta, ma chiaramente dipende da Napoli.

Ad ogni modo, qualora sia Nainggolan sia Vecino dovessero lasciare la Pinetina, allora attenzione ad una new-entry in mediana.

Chiaro che non potrebbe essere Kantè, per cui occorrerebbe cedere uno tra Eriksen o Brozovic, ma un elemento che di fatto completi il reparto, con caratteristiche soprattutto difensive e fisicamente strutturato. Del resto, lo scopo sarebbe innanzitutto quello di mettersi al riparo da situazioni di emergenza come accaduto l’anno scorso, con il reparto letteralmente decimato. E, in ogni caso, non cambia la situazione di Joao Mario, che è fuori dal progetto e per il quale continuano ad esserci alcune squadre interessate. La speranza è che qualcosa si concretizzi prima del gong del mercato”, spiega il Corriere dello Sport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy