Milito: “Inter, tornerai in alto anche in Champions, Spalletti un grande. E sul derby…”

Milito: “Inter, tornerai in alto anche in Champions, Spalletti un grande. E sul derby…”

L’ex attaccante nerazzurro intervistato da la Gazzetta dello Sport

di Marco Macca, @macca_marco

Fra i grandi protagonisti della serata del Festival dello Sport di Trento, organizzato da la Gazzetta dello Sport, sicuramente Diego Milito ha occupato un posto d’onore. E, di certo, non poteva essere altrimenti, dato che ieri durante l’evento è stata celebrata quell’impresa leggendaria dell‘Inter datata 2010 e targata Triplete. Lui, che ha segnato tutti i gol decisivi di una stagione indimenticabile. Lui, che occupa e che occuperà per sempre un poto speciale nel cuore di tutti i tifosi nerazzurri. A margine dell’evento, Milito è stato intervista da la Gazzetta, parlando in maniera approfondita anche dell’Inter di Luciano Spalletti, che lavora duramente per tornare a quei livelli di gloria. Ecco le sue parole:

DI NUOVO IN ALTO – “L’Inter di oggi è sulla buona strada per tornare in alto. Ha degli ottimi giocatori e un grande allenatore. Deve cercare di ridurre in fretta il gap e quello è possibile soltanto continuando a fare prestazioni importanti come nell’ultimo mese. La Juventus resta sempre tra le migliori, però l’Inter ha la possibilità di lottare fino in fondo“.

CHAMPIONS – “L’inizio del girone è stato ottimo e in più ci sono tanti margini di miglioramento. Spalletti parte da una buona base, adesso deve fare un percorso importante perché poi giocare la Champions è diverso da ogni altra competizione. Ma l’Inter ha la qualità e le carte in regola per poterla giocare da protagonista“.

DERBY – “Il derby è il derby, una partita speciale, molto sentita. E quando la giochi sai che avrai addosso gli occhi di tutto il mondo, perché è un vero evento. Bisogna mettere tutto quello che si ha in campo: grinta, determinazione e voglia di vincere. Perché il derby non è una partita che puoi solamente giocare: il derby si deve vincere. Sempre“.

(Fonte: la Gazzetta dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy