PAGELLE: Barella torna motorino. Eriksen, palloni di altro livello. Lautaro, che facciamo?

PAGELLE: Barella torna motorino. Eriksen, palloni di altro livello. Lautaro, che facciamo?

Le pagelle di Daniele Mari, direttore di Fcinter1908, su Inter-Fiorentina 0-0: i nerazzurri sprecano troppe occasioni

di Daniele Mari, @marifcinter

HANDANOVIC 6,5: Salva il risultato con una parata di istinto su Lirola, per il resto non deve fare più di tanto

D’AMBROSIO 6: La Fiorentina, finché lui è in campo, non crea grandi pericoli. Esce dopo uno scontro con Ranocchia

DE VRIJ 6: Il ginocchio lo tradisce dopo 20 minuti. E fa tremare tutti gli interisti

GODIN 6,5: Il più sicuro del pacchetto arretrato. Salva anche il risultato con un grande intervento nel finale sulla giocata di Kouame

CANDREVA 5,5: Meno intraprendente rispetto al solito. E soprattutto torna troppo impreciso nei cross e nelle scelte sulla trequarti

BARELLA 6,5: Come un diesel, ha bisogno della prima gara dopo l’infortunio per carburare. Poi torna ad essere il motorino di sempre. Niente 7 perché quello dei cartellini gialli sta diventando un problema

GAGLIARDINI 6: Con Barella fa cerniera a centrocampo per proteggere Eriksen e lasciarlo libero di creare. Non se la cava male

YOUNG 6: Qualche guizzo in più rispetto a Candreva e anche qualche palla in mezzo interessante. Sciupata dai compagni

ERIKSEN 6,5: Ancora non lucido per tutti e 90 i minuti ma i palloni di qualità superiore arrivano tutti da lui. Splendido l’assist per la traversa di Lukaku ma non è l’unica giocata di grande qualità

LUKAKU 5,5: La traversa non è un errore, anzi è grande l’elevazione con cui raggiunge il cross di Eriksen. Ma il gol sbagliato solo davanti a Terracciano grida vendetta

SANCHEZ 5,5: Colpisce un palo su bella imbeccata di Lukaku. Ma è l’unico acuto di una partita anonima.

LAUTARO 5: Scivola continuamente, prova giocate dal coefficiente di difficoltà altissimo che gli riescono poco o nulla. E soprattutto è macchinoso, non supera mai l’avversario diretto con un guizzo come faceva nei momenti migliori. Che facciamo? L’Europa League si avvicina

RANOCCHIA 6: Sostituisce De Vrij senza particolari affanni

MOSES 6: Qualche sprint sulla destra

BROZOVIC 6: Una bella palla per Lautaro nel finale ma gioca troppo poco per incidere

BASTONI 6: Entra al posto dell’infortunato D’Ambrosio, se la cava

CONTE 6: La squadra crea tante palle gol e se le mangia tutte. Sarà mica colpa sua? Schiera la formazione più logica e stavolta non ritarda i cambi. Poco da potergli rimproverare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy