PAGELLE: Borja, ritmo da Inter Forever. Politano-Perisic imprecisi. E se persino Skriniar…

PAGELLE: Borja, ritmo da Inter Forever. Politano-Perisic imprecisi. E se persino Skriniar…

Le pagelle di Daniele Mari, direttore di Fcinter1908, su Inter-Lazio

di Daniele Mari, @marifcinter

HANDANOVIC 7: Il cross di Luis Alberto lo inchioda sulla linea di porta ma non sarebbe mai arrivato su Milinkovic. Nel resto della partita, tiene l’Inter a galla con interventi anche alla disperata

D’AMBROSIO 5,5: La corsia con Politano è tutt’altro che devastante. Prova qualche affondo ma non incide mai

SKRINIAR 5: Serata impacciata per il colosso slovacco. Si fa saltare con troppa facilità e troppo spesso: non succede quasi mai. Emblematico della serata no

MIRANDA 6: La maschera non limita più di tanto. Al contrario di Skriniar, non cede fisicamente nei contrasti. Neanche con i colossi Caicedo e Milinkovic

ASAMOAH 6,5: Il più incisivo dei nerazzurri. Più agguerrito di Perisic, ara la fascia con regolarità. Ma i suoi cross sono sempre preda dei difensori laziali

BORJA VALERO 5: Troppo, troppo lento. Quattro, cinque tocchi prima di liberarsi del pallone, che viaggia a ritmi da Inter Forever. Resta in campo almeno 15 minuti di troppo

BROZOVIC 5,5: Non trova mai il guizzo giusto, mai la giocata veramente geniale. Un po’ molle anche nei contrasti

POLITANO 5,5: Tenta spesso la giocata ma pecca in precisione. Praticamente sempre. Che sia un tiro o un cross

VECINO 5,5: La Lazio non gli lascia le praterie che gli aveva concesso il Milan. Lui si inserisce continuamente in area ma non è mai realmente pericoloso

PERISIC 5,5: Copia e incolla della partita di Politano. Tanta corsa, tanti doppi passi ma mai una palla veramente pericolosa

KEITA 5,5: Nel primo tempo è il più vivace, cala inevitabilmente alla distanza fino alla sostituzione con il serbatoio completamente a secco

NAINGGOLAN, CANDREVA, JOAO MARIO SV: Cambi tardivi e poco incisivi

SPALLETTI 5: Gol subito, partita persa. L’incapacità di rimontare è ormai un problema atavico. Incredibile come agli avversari basti andare in vantaggio per vincere la partita. E i cambi sono arrivati troppo tardi

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14141054 - 6 mesi fa

    Spalletti se parla del bene dell’Inter oggi a 20 minuti dalla fine Icardi giocatore dell’inter stipendiato dall’inter poteva fare il sul lavoro e essere utile all’Inter per evitare la sconfitta con Lautaro out .
    Spero la società gli spieghi che le sue ripicche personali visto che si sta andando verso fine campionato e un posto Champion da conquistare se le tenesse per lui .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Pino78 - 6 mesi fa

    Ma possibile che per vedere un calcio di punizione come Dio comanda devo ancora andare a rivedermi i video di Sneijder??? Così come un gol da fuori area devo rivedere quelli di Stankovic? Qualità zero. E c’è gente che paga l’abbonamento! Bho

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. matpi_1917808 - 6 mesi fa

    Ma voi che magari capite di più… Cosa se l’è portato a fare Colidio in panchina??? Per far giocare Vecino (o perché non Ranocchia, con tutto il bene che gli voglio) attaccante?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-14008048 - 6 mesi fa

    Spalletti voto 2. non ha dato un minimo gioco e fantasia in 2 anni. non ha lanciato un giovane anche nel bisogno. parla da solo in modo incomprensibile per gli altri. ha fatto tutto il suo tempo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. antonio - 6 mesi fa

      Le guardate le partite ? A me sembra di no . Dare la colpa a Spalletti , quando anche un cieco vede che quelli in campo , non riescono a saltare un uomo , a fare un assist come si deve , a fare un tiro in porta con qualità , a battere un corner od una punizione , la colpa è dell ‘ allenatore ? Sì , se si ha gente con grande qualità e giocano male , ma questi non riescono ad esprimere nulla , cosa centra Spalletti ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy