PAGELLE: Lautaro-Eriksen, la luce è spenta. Conte stavolta ringrazia i cambi ma…

PAGELLE: Lautaro-Eriksen, la luce è spenta. Conte stavolta ringrazia i cambi ma…

Le pagelle di Daniele Mari, direttore di Fcinter1908, su Parma-Inter 1-2: vittoria clamorosa in rimonta per i nerazzurri

di Daniele Mari, @marifcinter

HANDANOVIC 6: Il siluro di Gervinho da due passi è imparabile. E’ bravo su Kulusevski, per il resto poco impegnato

D’AMBROSIO 5: Il rientro in campo è da dimenticare. La fiera della fatica, tra passaggi sbagliati e continui pericoli dalle sue parti. Non accorcia in tempo su Gervinho

DE VRIJ 5,5: Mezzo voto in più per il gol fondamentale. Ma la partita è assolutamente insufficiente. E’ quasi da non credere vedere De Vrij così in difficoltà e quasi sempre in ritardo

GODIN 5,5: Esce letteralmente distrutto dalla fatica. Il ruolo scelto da Conte lo costringe a lunghissimi ripiegamenti e sgroppate in avanti. Non è il suo pane e si vede. E’ un pesce fuor d’acqua così

CANDREVA 5: Giornata da dimenticare per gli esterni scelti come titolari. Ne combinano di ogni tipo

BARELLA 6: L’unico che ci prova. Non che faccia una gara da passare alla storia ma almeno sembra collegato sulla partita rispetto ai compagni completamente assenti

GAGLIARDINI 5: Lentissimo. Drammaticamente lento. Sempre 2-3 tempi di gioco in più rispetto al necessario. Non si riscatta dopo il Sassuolo

BIRAGHI 5: Copia e incolla della gara di Candreva. Completamente scollegato

ERIKSEN 5: Luce spenta. Spento lui e spenta tutta la squadra. Ma lui non la accende, anzi sembra il più svagato di tutti

LAUTARO 5: Controlli sbagliati, falli in attacco, qualche tuffo di troppo. Gara in cui abbiamo fatto fatica a vedere il vero Lautaro. Ok la spizzata per De Vrij ma di sicuro non è sufficiente così

LUKAKU 6: Meglio di Lautaro, almeno tiene su qualche pallone e cerca di aprire qualche spazio. Non travolgente ma utile. E stasera di cose utili se ne sono viste poche

SANCHEZ 6,5: Entra bene in partita. Bello pimpiante e frizzante. Tutto il contrario dei compagni. E infatti fa la differenza

MOSES 6,5: Cioccolatino per Bastoni. Commette alcuni errori tecnici da matita rossa ma alla fine risulta decisivo

YOUNG 6: Qualche buona progressione in avanti

BASTONI 6,5: Assolutamente decisivo. Già prima del gol, era stato lui a farsi interprete delle migliori azioni offensive

BORJA VALERO SV

CONTE 5,5: Salvato dai cambi ma la squadra è spenta, abulica. Non sembra neanche una squadra di Conte. E lui, in tribuna, sembra ancora più spento della squadra. Ok le difficoltà per gli infortuni tutti in un reparto ma qui manca il furore agonistico. E mancano troppe partite per staccare la spina. Serve la sua grinta e serve aggiustare la fase difensiva, che è diventata oggettivamente un problema. Da risolvere alla svelta.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13153522 - 4 giorni fa

    Ti sei dimenticato Bastoni!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy