Pioli: “Non abbiamo lavorato bene sull’aspetto mentale. Il nostro punto debole…”

L’allenatore dell’Inter ha parlato con i giornalisti nella sala stampa dello stadio di Crotone, vi riportiamo le sue parole

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Stefano Pioli, dopo la sconfitta contro il Crotone, ha parlato anche con i giornalisti, tra i quali l’inviato di FCINTER1908.IT, che lo attendevano nella sala stampa dello Stadio Scida. Ecco cosa ha detto l’allenatore nerazzurro: “Le decisioni, come sempre, sono scaturite dal lavoro settimanale e la formazione scesa in campo era una squadra equilibrata, che aveva determinate caratteristiche, che doveva controllare la partita, che doveva gestire la circolazione della palla ma abbiamo commesso errori troppo evidenti e tutta la prestazione ne ha risentito e il nostro approccio, soprattutto a livello di attenzione e determinazione è stata la cosa più negativa. Non sono state sicuramente le scelte, ma è l’aspetto mentale sul quale non ho lavorato bene”. 

ERRORI – “Il Crotone è stato sicuramente bravo ad approfittare dei nostri errori. Sapevamo che il Crotone si metteva tutto sotto la linea della palla, la nostra circolazione doveva essere più veloce, più precisa e abbiamo permesso loro di essere più efficaci nelle cose che gli riescono meglio, cioè le ripartenze e le palle inattive e per impedire le ripartenze la precisione deve essere diversa.

INTER SPREMUTA? – “Non deve essere così e dopo la sconfitta con la Samp ci voleva un’altra prestazione, soprattutto dal punto di vista mentale, dell’attenzione, della determinazione, dovevamo reagire in modo diverso. Ma l’approccio ci ha impedito di portare a casa il risultato che era nelle nostre possibilità con tutto il rispetto per il Crotone, l’abbiamo dimostrato nel secondo tempo che con un altro atteggiamento potevamo fare noi la partita ed essere padroni del campo, ma non siamo riusciti a farlo da inizio gara e questo è stato il nostro punto debole.

(Fonte: FCINTER1908.IT, dallo Scida Davide Costante)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy