Rilancio Inter per Joao Mario: 30 milioni! Il portoghese voluto da Suning?

Dopo le difficoltà per arrivare a Candreva e Berardi, l’Inter si è buttata su Joao Mario, il numero 10 del Portogallo finalista all’Europeo

di Riccardo Fusato, @FusatoRiccardo

Dopo le difficoltà per arrivare a Candreva e Berardi, l’Inter si è buttata su Joao Mario, il numero 10 del Portogallo finalista all’Europeo francese ma anche qui ci sarà da sudare e non poco. Lo Sporting Lisbona ha cambiato la clausola rescissoria del giocatore proprio prima di iniziare il torneo continentale francese. Dai 45 milioni è passata a 60 e per avvicinarsi al centrocampista bisogna presentarsi a Lisbona con una cifra vicina ai 40. L’Inter, dopo la prima offerta, ha cambiato registro alzandola a 25 più 5 di bonus e sul tavolo è finita anche l’idea (dei due club) di inserire il giovane Pedro Delgado (partito ieri per l’Europeo Under 19 con il Portogallo) valutato nell’operazione 2,5 milioni. Un totale di 32,5 milioni che però allo Sporting ancora non sono sufficienti per cedere (occhio al Psg e alla Premier). L’Inter sta provando a «utilizzare» gli ottimi rapporti con i procuratori del portoghese per abbassare le richieste. Pini Zahavi e Kia Joorabchian sono referenti ideali, anche per Suning visti gli affari recenti portati avanti con il Jiangsu. Ma l’avanzata del Portogallo all’Europeo non facilita l’operazione sconto e per questo lo Sporting non ha fretta. Joao Mario è un altro degli investimenti che Suning avrebbe piacere di portare a termine, come quello di Gabriel Jesus. Giovani e di qualità.

(Gazzetta dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy