Roma-Inter 2-2: nerazzurri impattano all’Olimpico recuperati sul finale

Per il lunch-match della 17a giornata di campionato l’Inter farà visita alla Roma di Fonseca allo stadio Olimpico

di Redazione1908

ROMA – Termina 2 a 2 l’incontro tra Roma e Inter allo stadio Olimpico. Un pareggio che alla fine per i valori espressi in campo probabilmente è il risultato più giusto ma l’Inter può recriminare per le troppe occasioni sprecate soprattutto in avvio di gara. Passa in vantaggio la Roma com Pellegrini che trova nella deviazione decisiva di Bastoni la rete che porta avanti i giallorossi. Inter che nella ripresa approccia al meglio e ribalta il risultato con Skirniar e la giocata straordinaria di Hakimi. Conte si copre, fuori Lautaro dentro Perisic e l’apporto del croato accanto a Lukaku è nullo. Cede Vidal, fuori Hakimi entrano Kolarov e Gagliardini nel momento di maggior pressione dei giallorossi che porta al pareggio di Mancini nei minuti finali.

L’Inter non tiene il passo del Milan che ora è avanti 3 punti in classifica con la Roma che mantiene il passo per i primi posti.

ROMA – Missione non perdere terreno dal Milan. L’Inter è chiamata a rispondere ai rossoneri, vittoriosi nell’anticipo di ieri sera contri il Torino, e sulla propria strada i nerazzurri troveranno una Roma a caccia di conferme nella sfide di vertice. Antonio Conte punta sulla voglia di riscatto di Vidal e della sua Inter dopo lo scivolone di Genova, l’obiettivo è quello di non perder terreno dalla capolista Milan e al tempo stesso tenere a distanza le inseguitrici. Lautaro-Lukaku guideranno l’attacco, difesa confermata con il blocco Skriniar-De Vrij-Bastoni.

QUESTE LE FORMAZIONI UFFICIALI

ROMA (3-4-2-1): 13 Lopez; 23 Mancini, 6 Smalling, 3 Ibanez; 2 Karsdorp, 14 Villar, 17 Veretout, 37 Spinazzola; 77 Mkhitaryan, 7 Pellegrini; 9 Dzeko.
A disposizione: 12 Farelli, 87 Fuzato, 4 Cristante, 5 Jesus, 21 Mayoral, 24 Kumbulla, 31 Perez, 33 Bruno Peres, 42 Diawara, 57 Ruben, 64 Podgoreanu.
Allenatore: Paulo Fonseca.

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 Bastoni; 2 Hakimi, 23 Barella, 77 Brozovic, 22 Vidal, 36 Darmian; 9 Lukaku, 10 Lautaro.
A disposizione: 27 Padelli, 97 Radu, 5 Gagliardini, 7 Sanchez, 11 Kolarov, 12 Sensi, 13 Ranocchia, 14 Perisic, 15 Young, 24 Eriksen.
Allenatore: Antonio Conte.

Getty Images
1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13481847 - 2 settimane fa

    Conte…. con i cambi ….. vergogna!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy