Sensi e il “coraggio” di passare all’Inter: “Un po’ alla Xavi. Da piccolo era così bravo che…”

Sensi e il “coraggio” di passare all’Inter: “Un po’ alla Xavi. Da piccolo era così bravo che…”

Promosso anche in nazionale il centrocampista nerazzurro

di Sabine Bertagna, @SBertagna

Esame in vista per l’Italia di Mancini, che affronterà stasera la Finlandia. Repubblica parla di esame severo e punta i riflettori su un giocatore, che con l’Inter di Conte sta facendo molto bene: “L’esaminando principe è Sensi, la cui sfida, il passaggio dal Sassuolo all’Inter, è stata coraggiosa. Ora vuole prendersi anche in Nazionale il ruolo del compagno di squadra e amico Barella, ma intanto farà il doppio regista con Jorginho: un po’ alla Xavi, lui che per taglia tascabile, dinamismo e tecnica si definisce «uno spagnolo». Da bambino, a Urbino, era già così bravo che l’allenatore lo metteva in porta, per non squilibrare le partitelle. Della concorrenza non ha mai avuto paura: in Nazionale ha già fatto gol, al Liechtenstein, e lo ha fatto di testa, lui che è 1,68. Il suo battesimo assume preciso significato tecnico”. 

(Repubblica)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy