Tra Kroos, Rakitic e Barella spunta anche Xhaka. Pressing di Marotta e Ausilio sull’Arsenal

Tra Kroos, Rakitic e Barella spunta anche Xhaka. Pressing di Marotta e Ausilio sull’Arsenal

Il centrocampista dei Gunners è una delle idee dell’Inter per il centrocampo del prossimo anno

di Andrea Della Sala, @dellas8427
In attesa di conoscere chi guiderà l’Inter nella prossima stagione, il club nerazzurro si sta muovendo per avvicinarsi a quelli che saranno gli obiettivi di mercato in estate. Per ora l’unico affare definito è quello di Godin a parametro zero dall’Atletico Madrid, ma in estate potrebbero arrivare nomi importanti a Milano. Se Icardi e Perisic dovessero partire, l’Inter avrebbero soldi da reinvestire sul mercato per gli acquisti futuri.
“L’obiettivo in corso Vittorio Emanuele è quello di sistemare la mediana con un paio di colpi. Uno dovrebbe essere un top player, un elemento in grado di fare la differenza. Gli occhi sono puntati su Madrid per capire se Kroos cambierà aria ed eventualmente a che cifre. Se i numeri “tornassero”, il tedesco sarebbe la prima scelta insieme a Rakitic visto che il croato potrebbe lasciare il Barcellona. Ivan qualche contatto attraverso il suo entourage con l’Inter lo ha avuto. Piace tantissimo anche Nbombélé del Lione, ma il francese ha una quotazione inarrivabile complice l’asta scatenata nelle ultime settimane dalle big spagnole e inglesi. Ecco spiegato perché Marotta e Ausilio stanno cercando un altro… top player e l’ultimo viaggio in Inghilterra del ds potrebbe dare un’indicazione in tal senso: occhi puntati sullo svizzero Granit Xhaka, perno della mediana dell’Arsenal. Non si tratta di un’operazione a basso costo vista la lunghezza del contratto con i Gunners (2023), quanto è stato pagato (45 milioni nel 2016) e l’ingaggio, ma si tratta di un’ipotesi da tenere in considerazione vista anche l’età futuribile (26 anni). Il secondo centrocampista invece potrebbe essere scelto tra Thomas dell’Atletico Madrid, che piace per la polivalenza tattica (può giocare pure terzino) e Barella, anche se il Cagliari parte da una valutazione di 45-50 milioni. Sulla carta sembra più facile arrivare al talento sardo, ma è necessario che Giulini accetti un paio di contropartite e che abbassi le sue pretese. I colchoneros per Thomas hanno pretese assai elevate, mentre il calciatore spinge per partire. Se dovesse essere ceduto Gagliardini, sul taccuino c’è pure il nome di Lorenzo Pellegrini che però la Roma non vorrebbe perdere”, si legge sul Corriere dello Sport.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy