Inter, retroscena su Esposito: “Il PSG gli aveva fatto una promessa, Sebastiano e il papà…”

Inter, retroscena su Esposito: “Il PSG gli aveva fatto una promessa, Sebastiano e il papà…”

Il club francese faceva sul serio per il bomber dell’Inter

di Matteo Pifferi, @Pifferii
esposito esulta

L’edizione odierna di Tuttosport celebra la vittoria dell’Inter Under 17 dello Scudetto di categoria, mettendo inevitabilmente in luce le doti tecniche di uno dei talenti più fulgidi del settore giovanile nerazzurro, ossia Sebastiano Esposito:

“Di Esposito, in casa nerazzurra, si è sempre parlato bene e i tecnici che lo hanno avuto in consegna ne hanno sempre decantato le qualità. E’ migliorato tantissimo ultimamente, d’altronde la sua crescita continua a essere costante e… impressionante. E di lui si sono accorti gli osservatori delle altre big, anche straniere. Alcune si sono già mosse come il PSG che ha provato a portarlo in Francia, proponendogli un progetto molto allettante. Il ragazzo e il papà hanno resistito alla tentazione ma il club nerazzurro sa che deve blindare Esposito e in fretta. Il suo idolo è Francesco Totti, l’amico “compaesano” gioca in porta al Milan, un fratello lo ha preceduto nel settore giovanile nerazzurro, un altro lo segue: il suo mondo è a Milano, sponda nerazzurra, almeno per ora. E la speranza di tutti è che continui a esserlo. Nonostante la giovane età mostra già le qualità di un leader e i compagni lo seguono mentre gli avversari lo temono. Ma a incantare sono le sue doti tecniche. Sebastiano Esposito è un attaccante atipico, dal piede educato e spesso decisivo sui calci piazzati, con il fisico da prima punta ma che in realtà preferisce svariare su tutto il fronte offensivo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy