FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Tutti i rinnovi Inter: priorità Brozovic e Barella, via Vidal. De Vrij e Perisic…

Tutti i rinnovi Inter: priorità Brozovic e Barella, via Vidal. De Vrij e Perisic…

Il quadro generale sulla situazione rinnovi di casa Inter: due priorità, diversi dubbi e chi lascerà sicuramente i nerazzurri

Alessandro Cosattini

Il rinnovo di Lautaro Martinez e non solo. La dirigenza di casa Inter è pronta a muoversi per altri prolungamenti di contratto, come sottolinea oggi Tuttosport in un dettagliato approfondimento sui giocatori in scadenza e non solo. Sicuramente la priorità è il rinnovo di Marcelo Brozovic, che il 30 giugno 2022 sarà ufficialmente senza contratto. Al suo fianco c’è la trattativa - già iniziata - con Nicolò Barella. Come evidenziato dal quotidiano, “per entrambi la soglia di riferimento sono diventati i 5 milioni d’ingaggio dati a Calhanoglu. L’Inter - per quanto riguarda Brozovic - non è contraria, anche se la base di partenza potrebbe essere leggermente più bassa, intorno ai 4,5 milioni, più bonus. Stesso discorso per Barella, la cui scadenza è ancora lontana, nel 2024, ma c’è una promessa fatta due anni fa, quella di aumentare lo stipendio da 2,5 milioni in caso di rendimento da top player, ovvero quello che poi ha concretamente avuto. Su entrambi c’è ottimismo, sottolinea il quotidiano.

 Getty Images

Che poi prende in esame tutti gli altri casi: da Samir Handanovic ad Alexis Sanchez, passando per Stefan de Vrij e Ivan Perisic. Ecco quando sottolineato sempre oggi da Tuttosport sui rinnovi di casa Inter: “Fra i 2023 da prolungare e ritoccare sicuramente Dimarco (oggi non arriva al milione) e Skriniar (3); ma c’è anche Gagliardini. Mentre per de Vrij ci sono già stati colloqui con Raiola per portare l’ingaggio da 3,8 milioni a 4,5 più bonus, ma non è da escludere che l’olandese (arrivato a zero) possa diventare un “sacrificabile” per fare cassa la prossima estate. Fra i giocatori in scadenza nel 2022, è capitan Handanovic quello con maggiori chance di prolungare, anche se non avrà più la certezza di essere titolare. Da valutare le posizioni dei vari Vecino, Ranocchia e D’Ambrosio. A oggi non dovrebbero rinnovare Perisic e Kolarov, nessuna chance per Vidal (2022, ma c’è un opzione per allungare al 2023) e Sanchez (2023, ma l’addio potrebbe arrivare già a gennaio”, si legge in conclusione.

(Fonte: Tuttosport)

tutte le notizie di