Gattuso: “E se Di Marzio dice che il Napoli è da scudetto? Lo mando a fanc** perchè…”

L’allenatore del Napoli si rifiuta di parlare del titolo come obiettivo raggiungibile e su Skysport è stato, come sempre, chiarissimo

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Dopo la partita contro il Bologna, Gennaro Gattuso ha parlato degli obiettivi del suo Napoli a Skysport:

-Avete affrontato questa partita col piglio giusto? 

Perché le altre partite come le abbiamo affrontate? Stiamo parlando del campionato, come le abbiamo approcciate. A me sta storia che si parla di scudetto, non scudetto. Si dice che dobbiamo ammazzare le partite, questa cosa non mi piace proprio. Troppe polemiche, siamo una squadra giovane e forte, ma quando siamo in difficoltà lo dico per primo. È una squadra che si deve tenere sul pezzo, già dalla settimana. Noi a volte abbiamo delle giornate no e quando subiamo le legnate dobbiamo intervenire subito. 

-Lo ha spiegato anche a Rui e Ghoulam? 

Hanno fatto tribuna. Ieri hanno fatto le passeggiate e io li ho portati a Bologna perché è troppo facile stare a casa, sul divano a casa. Oggi sono venuti perché fanno parte della squadra. Domani è un altro giorno, senza nessun rancore, si va avanti. Sento troppe polemiche, troppi maestri. Noi dobbiamo lavorare. Per mesi avete rotto le scatole col modulo. Ognuno fa il suo, le responsabilità sono mie. Se sbaglio vado a casa e pago le conseguenze. 

-Ma se Di Marzio dice che il Napoli è da scudetto fa bene o male? 

No, lo mando a fanculo perché dobbiamo fare i seri…

-L’asl ha bloccato alcune squadre, limiteresti le attività delle Nazionali in questo momento?

Le amichevoli si potrebbero evitare in questo momento, si dovrebbero fare le partite per andare all’Europeo. Io mi faccio il segno della croce per i giocatori che vanno in Nazionale e spero che vada bene. Il mio parere magari non piace agli allenatori che allenano le Nazionali. Ma adesso è difficile mandare in giro i giocatori per tutto quello che succede.

(Fonte: Skysport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy