Guardiola dice basta: “News senza verifica, se non mi cacciano resto al City”

Guardiola dice basta: “News senza verifica, se non mi cacciano resto al City”

Pep Guardiola smentisce le voci di un addio al City e di un anno sabbatico

di Redazione1908
Pep Guardiola smentisce le voci di un addio al City

“Non ho in programma alcun anno sabbatico. Le notizie escono, si diffondono e non si verificano. Ho due anni di contratto e, se non mi cacciano, resto al mio posto”. Pep Guardiola, in Spagna per un torneo di golf, commenta cosi’ l’indiscrezione del “Daily Star” secondo la quale il tecnico catalano, legato al Manchester City fino al 2021, starebbe pianificando un anno di stop al termine della prossima stagione. Guardiola spera di portare all’Etihad la Champions “ma ci sono molte buone squadre e vincerla e’ difficile. E comunque vincere il campionato e’ la cosa piu’ importante, e’ cio’ che ti rende piu’ felice. Vincere il campionato significa disputare una stagione straordinaria contrariamente a quanto si dice”, aggiunge Guardiola, reduce dal ‘treble’ inglese col City (Premier, FA Cup e Coppa di Lega).

Il tecnico catalano non mette bocca sulle questioni di mercato che riguardano il Barcellona (“Griezmann? Qualsiasi decisione sara’ presa, sara’ buona. De Ligt? Chi va al Barcellona e’ convinto di farlo, sara’ una sua decisione”) ma quando si parla di Valverde, sale in sua difesa: “Viene criticato perche’ non ha vinto la Champions, perche’ non ha vinto una partita. Oggi sembra che se non vinci tutti i trofei, hai fatto male. Ma il Barcellona nella Liga deve misurarsi con grandi squadre come Real, Atletico, Siviglia, Valencia, Celta. Vincere la Liga con quel vantaggio dimostra che e’ stato un anno incredibile”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy