RIVALI/ Milan, Pioli: “Deluso dai miei giocatori. Non è il momento di chiedere scusa”

RIVALI/ Milan, Pioli: “Deluso dai miei giocatori. Non è il momento di chiedere scusa”

Le parole dell’allenatore rossonero dopo la sconfitta per 5-0 in casa dell’Atalanta

di Daniele Vitiello, @DanViti
Pioli in conferenza

Stefano Pioli, allenatore del Milan, ha parlato in conferenza stampa dopo la sconfitta dei rossoneri contro l’Atalanta: “Ne esco deluso dai miei giocatori, la prestazione è stata negativa. Cosa c’è da fare? Lavoro e idee, non credo sia il momento di chiedere scusa, dobbiamo riguadagnarci tutto con le prestazioni perché non siamo questi qua”.

L’eventuale arrivo di Ibrahimovic?
“Le cose sono due: sicuramente la squadra deve fare meglio, ha dimostrato di poter fare meglio e per crescere ulteriormente. La società conosce le mie valutazioni, vedremo cosa succederà”.

Il Milan ha affrontato la gara con rispetto dell’Atalanta?
“Abbiamo sbagliato completamente l’approccio, le responsabilità sono le mie e dei ragazzi. L’Atalanta ha fatto un po’ quello che voleva, è stata la non reazione, ma anche tutta la prestazione. Abbiamo sbagliato troppo tatticamente e mentalmente, abbiamo trovato l’avversario peggiore nel momento peggiore. Hanno un’intensità superiore”.

Una sconfitta pesante segnerà il campionato?
“Spero rimanga nella testa, non possiamo andare a casa sereni. Non abbiamo fatto tutto quello che dovevamo fare. Dobbiamo presentarci con un altro tipo di prestazione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy