Serie A, Parma vicino alla cessione ad una delle più grosse conglomerate del Qatar

La nuova proprietà acquisirebbe il 51% delle quote societarie, con l’attuale management che verrà confermato per i prossimi anni

di Redazione1908

Il Parma potrebbe presto cambiare proprietà. Interessata al club che ha ben figurato in questa stagione, è una società del Qatar, una delle più grandi conglomerate private del Medio Oriente. La trattativa sarebbe già in una fase avanzata e il closing potrebbe arrivare anche a fine campionato. La nuova proprietà acquisirebbe il 51% delle quote societarie, con l’attuale management che verrà confermato per i prossimi anni prima della futura cessione del 100% delle quote.

“Nuovo Inizio”, (la società costituita dagli imprenditori parmigiani Guido Barilla, Giampaolo Dallara, Mauro Del Rio, Marco Ferrari, Angelo Gandolfi, Giacomo Malmesi e Pietro Pizzarotti che attualmente guida il club ducale) resterà e sta valutando con attenzione l’offerta del gruppo qatariota Al Mana Group.

Al momento non ci sono le firme ma se tutto andrà bene, l’affare potrebbe chiudersi al termine della stagione agonistica. Il Parma Calcio 1913 interpellato per un commento all’indiscrezione circa l’imminente passaggio di mano del club, ha preferito non rilasciare dichiarazioni di alcun tipo riguardo la trattativa e il futuro della società.

(AdnKronos)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy