C’è un motivo per cui Conte ha scelto proprio l’Inter: Suning ha rispettato la sua regola d’oro

Antonio Conte e l’Inter sono sul punto di dirsi sì

di Redazione1908
 
Antonio Conte e l’Inter sono promessi sposi. Beppe Marotta ha convinto l’ex ct azzurro a sposare il progetto nerazzurro ed è proprio quest’ultimo ad averlo convinto a legarsi alla Benemata.
“Un matrimonio che nasce sotto i migliori auspici. Se Conte ha scelto l’Inter, vuol dire che ritiene quello nerazzurro un progetto vincente (regola numero uno imposta alle varie pretendenti). Di certo a Milano troverà meno lavoro rispetto a Torino quando dovette ripartire da due settimi posti consecutivi: là il compito fu facilitato da un mercato che avrebbe portato in dote Andrea Pirlo e Arturo Vidal, a Milano invece l’ex ct può ripartire dalle certezze date da una difesa che già in questa stagione ha dimostrato di essere a livelli top.
Non vanno però chiesti miracoli all’allenatore (perché il primo scudetto juventino fu qualcosa di molto simile contro un Milan che aveva pure Ibrahimovic nel motore), non a caso il progetto sarà di tre anni in cui però dovrà arrivare quello scudetto che manca dall’indimenticabile stagione del Triplete, sottolinea Tuttosport.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy