FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

primo piano

Eriksen, ecco la formula che eviterebbe minusvalenze. Inter-Tottenham, questione di principio

Getty Images

Sondaggi dalla Premier per il centrocampista danese

Fabio Alampi

In casa Inter continua a tener banco la questione legata al futuro di Christian Eriksen: il centrocampista danese è da tempo sulla lista dei partenti, ma fin qui non sono arrivate offerte soddisfacenti. Martin Schoots, agente dell'ex Tottenham, sta cercando da tempo una nuova sistemazione per il suo assistito, concentrandosi principalmente sul mercato inglese. Così scrive Tuttosport: "A oggi, la situazione intorno al trequartista resta fluida: Martin Schoots, il suo procuratore, sta raccogliendo sondaggi in Premier. Gli abboccamenti sono tutti per un prestito (con ingaggio pagato, ovviamente)".

Getty Images

QUESTIONE DI PRINCIPIO - "Tra i club si è fatto avanti pure il Tottenham per cui - per ragioni anche di principio - il prestito sarebbe obbligatoriamente oneroso, considerata l'inflessibilità del club londinese un anno fa nel non mollare un centesimo dalla valutazione di 20 milioni per il cartellino, nonostante Eriksen fosse a scadenza".

Getty Images

FORMULA - "Il mercato entra nelle fasi calde e potrebbero aprirsi ipotesi finora non contemplate riguardo alla situazione di Eriksen che, nonostante l'alto ingaggio (7.5 milioni a stagione, per arrivare a 10 con i bonus) rimane uno dei giocatori più quotati in Europa in cerca di squadra. Un prestito con obbligo di riscatto a 18 milioni per il danese permetterebbe all'Inter di non fare minusvalenza a bilancio".

tutte le notizie di

Potresti esserti perso