“Eriksen impari l’italiano”. Ma Lukaku non fa testo: “La prima volta che entrò alla Pinetina…”

Secondo il belga, Eriksen deve ancora imparare la nostra lingua

di Marco Astori, @MarcoAstori_

Un vero e proprio endorsement, quello di Romelu Lukaku nei confronti di Christian Eriksen. Il centravanti belga è stato chiaro: il compagno può diventare un fuoriclasse. Ma per farlo dovrà accelerare l’apprendimento della lingua italiana, ambito in cui Rom eccelle, nonostante sia qui da un anno e mezzo circa: “E’ una mano tesa quella di Big Rom – scrive il Corriere dello Sport -.

Getty Images

A cui, però, deve corrispondere uno sforzo pure da parte di Eriksen. Peraltro, lui dal punto di vista della lingua, proprio non fa testo. Quando ha varcato per la prima volta in cancelli della Pinetina, infatti, grazie a suo fratello Jordan, dal 2016 alla Lazio, riusciva già a comunicare in italiano e, in questi mesi, l’ha ulteriormente perfezionato. Tanto che, sentendolo parlare, dà la sensazione che sia nel nostro Paese già da qualche anno“.

Getty Images
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy