Gabigol, tutti vogliono soldi: il Barcellona chiede ufficialmente 2,9 milioni

Gabigol, tutti vogliono soldi: il Barcellona chiede ufficialmente 2,9 milioni

Ancora fa discutere il caso Barcellona-Gabigol, che risale all’estate del trasferimento all’Inter del giovane brasiliano

di Redazione1908

Il caso Gabigol-Barcellona fa ancora discutere. In molti ricorderanno la querelle giudiziaria tra i catalani e il Santos, a cui proprio il Barcellona versò 2,9 milioni di euro.

Quei soldi servivano per avere un diritto di prelazione su Gabriel Barbosa in occasione della cessione di Neymar.

Quel diritto di prelazione garantiva al Barcellona la possibilità di pareggiare un’offerta per Gabigol, con un’attesa massima di tre giorni dalla comunicazione del Santos.

Secondo il club spagnolo, i brasiliani non avrebbero rispettato i tre giorni dalla comunicazione dell’offerta dell’Inter. I brasiliani avrebbero ceduto il giocatore ai nerazzurri senza aspettare la risposta del Barcellona.

Per questo, nel bilancio ufficiale visionato da Calcio e Finanza, tra i crediti compaiono ancora questi 2,9 milioni. Soldi che il Barcellona pretende che vengano restituiti dal Santos.

Intanto, Gabigol è tornato di proprietà dell’Inter, è stato ceduto al Flamengo e ora potrebbe essere acquistato dal club brasiliano. Ma il Barcellona vuole ugualmente passare all’incasso, anche a distanza di 3 anni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy