Prolungamento, aumento e niente più clausola: Inter, il piano per blindare Brozovic

Diversi top club hanno messo gli occhi sul centrocampista croato: i nerazzurri intendono cautelarsi

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Marcelo Brozovic, Inter, 2019

Sirene di mercato per Marcelo Brozovic: diversi top club hanno iniziato a sondare il terreno, come confermato dall’agente del giocatore, Miroslav Bicanic. Secondo Tuttosport, l’Inter lo vuole blindare al più presto, e ha già pronta un’offerta per convincerlo a proseguire la sua permanenza a Milano.

LA STRATEGIA DI MAROTTA – “Il croato ha un contratto fino al 2022 con un ingaggio da 3.5 milioni. Durata e stipendio non creano allarmi, piuttosto l’ad è moderatamente preoccupato dalla clausola di rescissione da 60 milioni; attivabile nei primi 15 giorni di luglio e che, dunque, potrebbe però non essere sfruttabile la prossima estate visto che in quel periodo ci potrebbero essere le partite con relativo mercato ancora chiuso.

Detto ciò, il fatto che Brozovic sia nel mirino di grandi squadre potrebbe portare Marotta ad accelerare le pratiche per rinnovare il contratto che l’Inter aveva già intenzione di rivedere, provando di conseguenza a togliere la clausola per blindare così “Epic” in nerazzurro per diverse altre stagioni. L’idea, per convincere l’agente Miroslav Bicanic, è quella di prolungare l’accordo di almeno una stagione, fino al 2023, adeguando l’ingaggio (da 3,5 milioni a 4,5)“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy