FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

primo piano

Inter, mercato a zero dalla scorsa estate. GdS: “Tolto Hakimi, investiti solo 4 milioni”

Le ristrettezze economiche hanno fortemente condizionato le operazioni in entrata dei nerazzurri

Fabio Alampi

Le conseguenze economiche dovute alla pandemia di coronavirus e le ristrettezze finanziarie del gruppo Suning hanno fortemente condizionato le strategie dell'Inter, in particolar modo per quanto riguarda il mercato in entrata. Una situazione illustrata così da La Gazzetta dello Sport: "Il -102 milioni dell'ultimo bilancio è stato pesante, il prossimo al 30 giugno produrrà un numero ancor più negativo, considerando l'assenza totale dei ricavi stadio e pure la prematura uscita dalle coppe europee. Sullo sfondo c'è Bc Partners, il fondo di private equity che ha già incontrato il presidente Zhang, interessato ad almeno una quota di minoranza del club".

MERCATO A ZERO - Come ricordato da Conte nel post partita di Roma-Inter, i nerazzurri hanno dovuto fare mercato solamente con operazioni a costo zero.

"La due diligence è in corso, siamo all'alba di una trattativa, l'Inter è un piatto da 950 milioni di euro. Che però, dal post Hakimi, sul mercato ha investito solo 4 milioni (2,5 Darmian, 1,5 Kolarov). Che possono salire al massimo a cinque, perché in caso di scudetto il Barcellona aspetta un milione di bonus per Vidal".

tutte le notizie di

Potresti esserti perso