Kumbulla, l’Inter gioca d’anticipo: operazione da 20 milioni, c’è un patto con il Verona

I nerazzurri stringono i tempi per assicurarsi il giovane difensore albanese

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Marash Kumbulla, Verona

L’Inter accelera per Marash Kumbulla: il giovane difensore albanese del Verona, classe 2000, ha convinto la dirigenza nerazzurra, che punta ora a giocare d’anticipo. Così scive il Corriere dello Sport: “Per il difensore del Verona il prezzo sembra destinato ad abbassarsi a una ventina di milioni: il resto lo faranno i buoni rapporti con l’Inter, la possibilità di limare il costo rinnovando con l’Hellas i prestiti di Salcedo e Dimarco per un’altra stagione e l’ipotesi di lasciare l’albanese classe 2000 in Veneto un altro anno“.

CONTROPARTITE – “L’asse tra Inter e Verona rimane caldo. Nelle ultime due sessioni di mercato ci sono stati movimenti. Salcedo prima e Dimarco poi hanno raggiunto Juric, per completare la batteria di una delle squadre più sorprendenti della serie A. Ma il giovane attaccante è stato a lungo bloccato da infortunio, scendendo in campo come titolare appena cinque volte: l’allenatore nato a Spalato lo conosce bene, dai tempi del Genoa. E può farne un punto fermo del reparto che nella prossima stagione non avrà più Pazzini, in scadenza. Mentre si è fermata a un breve spezzone la parentesi di Dimarco – arrivato a gennaio, dopo che l’Inter lo aveva inserito nella lista Uefa anche perché prodotto del vivaio – con l’Hellas. Due pedine che il Verona vorrebbe utilizzare di più nella stagione che verrà“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy