Lautaro, ecco la risposta che l’Inter aspettava: Marotta mai così chiaro sul suo futuro

Lautaro, ecco la risposta che l’Inter aspettava: Marotta mai così chiaro sul suo futuro

L’attaccante argentino è tornato al gol dopo un lungo digiuno

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Lautaro Martinez, Inter-Sampdoria

Lautaro Martinez è tornato: l’attaccante argentino, dopo l’opaca prestazione contro il Napoli in Coppa Italia, contro la Sampdoria ha rotto un digiuno che durava dal 26 gennaio, segnando e regalando sprazzi del suo talento. Spazzati via i dubbi che la sua testa fosse già rivolta a Barcellona. Decisive, secondo La Gazzetta dello Sport, potrebbero essere state le parole di Beppe Marotta prima del match: “A Napoli in Coppa Italia il Toro argentino era sembrato un corpo estraneo alla squadra, e le critiche per i possibili pensieri rivolti al Barça erano state tante. Contro la Samp, l’idea di giocare con Messi è finita di lato e Lautaro si è finalmente sbloccato. Dal 26 gennaio non urlava per un gol, ora rieccolo, contanto di dedica al padre nel giorno in cui in Argentina“.

LE PAROLE DI MAROTTA – “La notizia migliore per Conte è che il Toro Seduto di Napoli si è rialzato. Magari non è ancora Scatenato come a inizio stagione, ma ha mostrato altro spirito. E forse c’entrano le parole nel pre-partita di Marotta, mai così sbilanciato nella riconferma dell’argentino. […] Chissà cosa gli avrà detto Conte in questa settimana. Chissà se le parole di Beppe Marotta alle tv prima della partita non l’hanno spronato. L’a.d. è stato chiaro sul futuro dell’argentino, ribadendo che l’Inter non lo vuole vendere e, anzi, crede in lui anche per il domani. […] Intanto Lautaro ha dato la risposta che l’Inter voleva adesso. E questo è un nuovo inizio“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy