Inter, Milik pista caldissima: primo obiettivo per l’attacco, ma solo da svincolato

L’attaccante polacco rimane nel mirino dei nerazzurri

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Arkadiusz Milik, Napoli

L’Inter continua a cercare un rinforzo per il proprio reparto avanzato: il nome in cima alla lista della dirigenza nerazzurra, secondo Tuttosport, rimane quello di Arkadiusz Milik, attaccante polacco in scadenza di contratto a giugno con il Napoli e al centro di un vero e proprio braccio di ferro con il club partenopeo. Il classe ’94 non rientra più nei piani della società azzurra, che vuole però ricavare qualcosa dalla sua cessione.

Arkadiusz Milik, Napoli
Getty Images

L’Inter è pronta ad approfittarne, ma non alle condizioni di De Laurentiis: “L’Inter è caldissima su Arek Milik, primo obiettivo per l’attacco, ma alla voce svincolati: postilla alquanto importante, visto che il Napoli e l’entourage del polacco stanno lavorando per trovargli subito una sistemazione (costo del cartellino, 15 milioni). Marotta, nel caso in cui Milik decidesse di stare fermo per tutta la stagione, sarebbe pronto a sfidare la Juve per assicurarsi il possibile erede di Lautaro Martinez o, nel caso in cui l’argentino dovesse restare, un attaccante più funzionale rispetto ad Alexis Sanchez che, pure in questa stagione, ha mostrato una fragilità preoccupante, come sottolineato pure dallo stesso Conte“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy