Riqualificazione Meazza, presentati due progetti in Comune

Riqualificazione Meazza, presentati due progetti in Comune

La questione stadio tiene ancora banco: in commissione consiliare si è parlato di due ipotesi che salverebbero San Siro

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

La questione stadio continua a tenere banco a Milano. Questa mattina in commissione consiliare sono stati presentati due progetti nuovi che tengono conto della riqualificazione del Meazza. Nella prima ipotesi di intervento  verrebbe demolito il terzo anello e sfruttate le torri per realizzare una galleria panoramica in grado di contenere servizi commerciali polifunzionali, su due livelli distinti, da ristoranti a campi da calcio e cinque o basket fino ad una pista di pattinaggio da 40 metri di altezza. E’ il lavoro che arriva da una tesi di laurea scritta nel 2016 al Politecnico di Milano.

La seconda ipotesi è stata realizzata dallo studio JMA e anche in questo caso sarebbe demolito il terzo anello. Ma si eliminerebbero anche le due torri. Verrebbero rivestite le balaustre e si costruirebbe una copertura a diamante sopra il secondo anello. Verrebbe abbassato anche il terreno di gioco di circa due metri e verrebbe quindi ricavano un anello zero dove disporre 3mila posti a bordo campo. Sarebbero così 9500 i posti Premium e lo stadio avrebbe una capienza di 61.700 posti. Entrambi i progetti hanno pensato a lavori da fare mentre si potrebbe continuare a giocare. Costo del primo progetto 100 mln, costo del secondo 250. E si parla di 36-39 mesi per portare tutto a termine.

(Fonte: gazzetta.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy