Spalletti: “Le sconfitte creano la possibilità di crescere. Steven Zhang? Quando ci parlo…”

Le parole dell’allenatore nerazzurro alla vigilia di Lazio-Inter

di Gianni Pampinella

Al termine della conferenza stampa, Luciano Spalletti ha parlato ai microfoni di Sky Sport. Queste le parole dell’allenatore nerazzurro.

STEVEN ZHANG – “Io conosco Steven Zhang e ho avuto la possibilità di incontrare il padre e ho avuto la possibilità di toccare con mano quale sia la grandezza della loro storia e dentro la loro storia si trovano cose bellissime da raccontare. La grandezza della loro passione di quello che vogliono costruire per l’Inter devono essere una garanzia per i nostri sportivi. Ogni volta che ci parlo sembra che lui voglia trasferirmi che io ci sono, sono a disposizione 24 ore su 24. La cosa fondamentale è che lui sembra volerti dire che chi vuol essere con me deve essere l’Inter“.

KEITA – “Va messo in un contesto di formazione perché tutto deve essere in equilibrio, però Keita è quel giocatore là che è bravo a ricevere palla e fare quei famosi 1 contro 1. Barcellona? Le vittorie iniziano e le sconfitte creano la possibilità di crescere e lavorare. Ogni buca ha la sua mazza. In questo caso noi non siamo stati passivi, siamo andati a lavorare e analizzare le cose che non sono andate bene e la risposta ce l’ha data la squadra ieri allenandosi in maniera giusta“.

LAUTARO E ICARDI INSIEME –  “Ci sono delle caratteristiche da andare poi a prendere in considerazione, a volte non si valuta quello che si potrebbe limitare per le qualità e le caratteristiche che hanno. Noi di calciatori forti ne abbiamo tanti e vogliamo farli giocare tutti insieme. È sempre un contesto di equilibrio e di metterli tutti e due nelle possibilità di esprimersi al meglio. È una cosa che può succedere e succederà. Possono giocare insieme e dipenderà dal momento che stiamo attraversando, dal contesto e dalla partita. A Barcellona non abbiamo concesso tantissimo. Certo abbiamo più potenzialità in mano. Dopo l’1-0 non abbiamo concesso il fianco. Non è andato tutto male“.

(Sky Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy