Gds – Godin non vuole perdere un euro. Il diktat di Suning è chiarissimo

Gds – Godin non vuole perdere un euro. Il diktat di Suning è chiarissimo

Momentanea frenata nel passaggio dell’uruguaiano al Cagliari, l’Inter dovrà offrire un incentivo per accontentare le sue richieste

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Tra i primi in uscita per l’Inter sembrava esserci Diego Godin, ormai prossimo a vestire la maglia del Cagliati. Ma l’operazione ha subito un momentaneo stop.

“Manca la quadratura del cerchio, perché l’uruguaiano non vuole perdere un centesimo rispetto ai 5,5 milioni che guadagna in nerazzurro: serve l’incastro tra lo stipendio offerta dai rossoblù e l’incentivo all’uscita offerto dall’Inter. Lavoro in corso, che al momento paralizzano anche lo sbarco a Milano di Arturo Vidal. Con il cileno è tutto fatto ormai da giorni, ieri il centrocampista ha pure incassato i saluti del d.s. del Barça Ramon Planes: «Lo ringrazio per i due anni con noi». Conte lo aspetta: l’affare sarà ufficiale quando l’Inter riuscirà a cedere Godin e magari qualcun altro. È il diktat di Suning, ribadito ogni giorno di più”, spiega La Gazzetta dello Sport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy