Abatantuono: “Odio per la Juve? Più che altro tenerezza perché…”

Abatantuono: “Odio per la Juve? Più che altro tenerezza perché…”

di Daniele Mari, @marifcinter

“Ci odiano tutti”. Questo è stato il titolo di Tuttosport ieri. Il quotidiano torinese ha intervistato alcuni tifosi illustri di altre squadre (Milan, Inter, Torino etc) per vedere quale fosse lo stato d’animo nei confronti dei bianconeri. Questa la risposta di Diego Abatantuono: “Odio verso gli juventini? Ma no, altro che odio. Questo sentimento – lasciamolo per qualcosa di più importante del calcio… I tifosi veri, non quelli beceri che insultano e spaccano tutto, sono brave persone e sono tutti uguali. Juventini, milanisti, interisti. Anzi, andrebbero tutelati un po di più. Ecco, i tifosi juventini più che odio sono riusciti a suscitarmi tenerezza, anche. Quando la squadra è stata retrocessa. Una cosa che era accaduta anche al Milan, una cosa vergognosa. E questa la madre di tutti gli errori: la responsabilità oggettiva, che ha fatto sì che a pagar veramente per i comportamenti sbagliati di certi dirigenti fossero i tifosi. Della Valle dice delle cose che hanno uno spettro più ampio, e non voglio entrare nel merito della questione: non sono ferrato sull’argomento”, ha detto l’attore milanista.

“I propietari delle società vanno giudicati per quello che fanno: quelli della Juventus hanno speso molti soldi in un momento in cui gli altri non erano nelle condizioni di farlo. Il Milan ha dato via tutti i migliori ed è in condizioni difficili, la Fiorentina ha preso un ottimo allenatore e via così”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy