Abodi: «Scommesse? Grandi responsabilità. Ipocrita chi parla di calcio malato»

Abodi: «Scommesse? Grandi responsabilità. Ipocrita chi parla di calcio malato»

Sono d’attualità le sfide decisive per stabilire chi salirà in Serie A insieme a Cagliari e Crotone: il presidente della Lega B si è soffermato su altri argomenti

di Lorenzo Roca, @Lorinc74

Sono d’attualità le sfide decisive per stabilire chi salirà in Serie A insieme a Cagliari e Crotone: Andrea Abodi, presidente della Lega B ha detto: «Difficile paragonare la Serie B alla Serie A, è vero che non ci sono verdetti scontati e si arriva alla fine con tante partite decisive. Sicuramente c’è qualità, in finale ci sarà comunque sia qualcosa che ti aspetti che qualcosa che non ti aspetti ma ancora niente è deciso. Riguardo alle scommesse io ho sempre detto di non voler abbassare la guardia, parliamo comunque di qualcosa relativo agli anni passati. Vedo grande responsabilità dei tesserati, la società è soggetta alle umane miserie e penso sia ipocrita parlare di calcio malato».

(Radio Rai)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy