Altobelli: “Inter, Icardi per ora è perdonato, poi si vedrà. Spalletti ha dei meriti, ma…”

Altobelli: “Inter, Icardi per ora è perdonato, poi si vedrà. Spalletti ha dei meriti, ma…”

Le parole dell’ex attaccante nerazzurro sul momento della squadra e su Icardi

di Marco Macca, @macca_marco

Intervistato da Elleradio, Alessandro Altobelli si è detto sicuro che domenica sera a San Siro assisteremo a una grande partita tra Inter e Lazio. Inevitabile, poi, da parte di Spillo, un commento sulla situazione di Mauro Icardi, tornato a disposizione dopo una lunga frattura con l’ambiente nerazzurro:

INTER-LAZIO – “Le partite tra Lazio e Inter sono state sempre molto belle: ricordo sicuramente volentieri quella dell’anno scorso che ci ha permesso di andare in Champions League, con meno piacere quella di quest’anno in Coppa Italia. La Lazio è una squadra che sa giocare un buon calcio“.

ICARDI – “Viene da due mesi difficili che hanno messo in difficoltà anche l’Inter, i tifosi nerazzurri si aspettano i suoi gol. Per adesso è perdonato, a fine stagione bisognerà fare chiarezza sul suo comportamento: probabilmente ha mancato di rispetto alla sua professionalità. La fascia da capitano non era così importante, ha sbagliato e la sua situazione sarà valutata a fine maggio“.

SPALLETTI – “Luciano ha avuto il merito di riportare gli interisti in Champions League dopo sette anni, ma in campionato perdendo con Sassuolo e Parma e pareggiando col Torino ha già accumulato 8 punti della Juventus. Discorso campionato chiuso dopo tre giornate, poi l’eliminazione in Champions arrivata in maniera evitabile, visto che bastava battere il Psv. E’ arrivata anche l’eliminazione in Coppa Italia contro la Lazio: le cose non stanno andando bene, per la sua conferma bisognerà capire se per la società sarà sufficiente il terzo e quarto posto e la conferma in Champions. In questo momento Inter e Milan hanno qualcosa in più, subito dopo ci sono Lazio e Roma che per centrare la Champions dovranno dare un qualcosa in più“.

(Fonte: Elleradio)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy