AS – Modric e i dubbi di Zidane: l’allenatore è convinto di una cosa. Adesso il Real…

Per l’allenatore il centrocampista croato non è indispensabile in vista della prossima stagione

di Gianni Pampinella

La scorsa settimana Zidane ha tenuto un incontro con i senatori della squadra per cercare di invertire la situazione della squadra (solo quattro vittorie nelle ultime otto partite). L’allenatore ha mostrato il suo disagio e ha voluto mandare un messaggio al gruppo: dare il massimo fino alla fine della stagione. Come riporta AS, Zidane ha le idee chiare in vista della prossima stagione, i giocatori da cui ripartire e chi invece è ritenuto cedibile, tra questi c’è Luka Modric. Il francese inizia a pensare che il croato abbia raggiunto l’apice e non sarà in grado di imporsi ai suoi massimi livelli. A questo si aggiunge che il club ha già raggiunto un accordo con Eriksen, che occupa esattamente la stessa posizione del Pallone d’Oro. Tuttavia la dirigenza del Real continua a fidarsi di Modric e vogliono che continui a indossare la maglia ‘blanca’ anche la prossima stagione. Ma se qualche mese fa era considerato incedibile, adesso il club non chiuderebbe la porta davanti a un’offerta per il centrocampista. Modric, da parte sua, non considera la partenza e il suo desiderio e quello della sua famiglia è quello di continuare a Madrid. L’estate scorsa ha ricevuto un’offerta dall’Inter e questo lo ha spinto a riflettere per andarsene, ma alla fine il Real Madrid lo ha convinto a rimanere grazie a un miglioramento del contratto.

(AS)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy