Badelj: “Io ci penserei due volte prima di cedere Kovacic: non ho dubbi che…”

Badelj: “Io ci penserei due volte prima di cedere Kovacic: non ho dubbi che…”

di Dario Di Noi, @DarDinoRio

Milan Badelj, centrocampista rivelazione della Fiorentina e della nazionale croata, alla vigilia della sfida con la Sampdoria, si è concesso in un’intervista a Tuttosport. Qui ha parlato della sua Croazia, proponendo anche un pensiero in merito ai suoi connazionali Kovacic e Brozovic.

Questo il suo punto di vista: “Croazia? In questo momento siamo forti, c’è una generazione di giocatori di ottimo livello. Molti militano in grandissimi club come Real, Barcellona, Atletico Madrid, Liverpool e anche questo ci aiuta. Quella contro l’Italia sarà una gara cruciale per il 1° posto, sono forti: al di là del risultato, con tutto il rispetto per le altre nazionali, credo ci qualificheremo entrambe”.

“Kovacic? Conosco molto bene Mateo, veniamo entrambi dalla Dinamo Zagabria, la Juve del calcio croato. Bravissimo giocatore e persona, ci penserei due volte prima di cederlo: l’Inter ha cambiato allenatore, ha avuto qualche difficoltà, ed è normale che un giocatore possa risentirne. Ma non ho dubbi sul fatto che riuscirà a consacrarsi. Brozović invece lo conosco meno, ma ha una delle sue doti migliori è la forza fisica”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy