Italia, la Figc conferma: Barella e D’Ambrosio restano in isolamento. Ma non Gagliardini

La Figc comunica che gli interisti risponderanno alla convocazione in accordo e nei tempi concordati con le autorità sanitarie competenti

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Mancini ha convocato 41 giocatori per i prossimi impegni della Nazionale. Rispetto al gruppo di 41 convocati 18 calciatori sono in arrivo in queste ore al Centro Tecnico federale di Coverciano: Belotti, Bernardeschi, Calabria, Cragno, Criscito, Di Lorenzo, El Shaarawy, Emerson, Gagliardini, Grifo, Lasagna, Orsolini, Pellegri, Luca Pellegrini, Pessina, Sirigu, Soriano e Tonali.

E’ stato invece estromesso dalla lista dei convocati Ogbonna, infortunatosi ieri. Da valutare Romagnoli dopo l’indisponibilità prima di Milan-Verona.

LE PARTITE – Sono tre: l’amichevole Italia-Estonia mercoledì 11 novembre allo stadio ‘Artemio Franchi’ di Firenze e le ultime due sfide di Nations League, Italia-Polonia domenica 15 allo ‘Stadio Città del Tricolore’ di Reggio Emilia e infine Bosnia Erzegovina-Italia mercoledì 18 allo ‘Stadio Grbavica’ di Sarajevo (tutte in diretta su Rai 1, kick off alle 20.45).

Previsto per martedì sera l’arrivo di un altro gruppo di 8 calciatori, ai quali il Ct già in fase di convocazione aveva concesso 48 ore in più: Bonucci, Chiesa, Donnarumma, Florenzi, Insigne, Jorginho, Kean e Meret. Con loro, è previsto l’arrivo dei tre calciatori del Sassuolo (Berardi, Caputo e Locatelli), per i quali l’isolamento fiduciario dovrebbe completarsi appunto martedì.

Restano tutt’ora in isolamento fiduciario infine i seguenti calciatori (10): Acerbi, Barella, Biraghi, Castrovilli, Cristante, D’Ambrosio, Immobile, Mancini, Lorenzo Pellegrini, Spinazzola (tra l’altro uscito per infortunio in Genoa-Roma)“, scrive la FIGC.

Gli interisti, come si apprende poi dall’elenco dei convocati, “risponderanno alla convocazione in accordo e nei tempi concordati con le autorità sanitarie competenti”. 

L’elenco dei convocati

Portieri: Alessio Cragno (Cagliari), Gianluigi Donnarumma (Milan)**, Alex Meret (Napoli)**, Salvatore Sirigu (Torino);

Difensori: Francesco Acerbi (Lazio)*, Cristiano Biraghi (Fiorentina)*, Leonardo Bonucci (Juventus)**, Davide Calabria (Milan), Domenico Criscito (Genoa)*, Danilo D’Ambrosio (Inter)*, Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Emerson Palmieri Dos Santos (Chelsea), Alessandro Florenzi (Paris Saint Germain)**, Gianluca Mancini (Roma)*, Luca Pellegrini (Genoa)*, Alessio Romagnoli (Milan), Leonardo Spinazzola (Roma)*;

Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter)*, Gaetano Castrovilli (Fiorentina)*, Bryan Cristante (Roma)*, Roberto Gagliardini (Inter)*, Frello Jorge Luiz Jorginho (Chelsea), Manuel Locatelli (Sassuolo)*, Lorenzo Pellegrini (Roma)*, Matteo Pessina (Atalanta), Roberto Soriano (Bologna), Sandro Tonali (Milan);

Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo)*, Federico Bernardeschi (Juventus), Francesco Caputo (Sassuolo)*, Federico Chiesa (Juventus)**, Stephan El Shaarawy (Shanghai Shenua), Vincenzo Grifo (Friburgo), Ciro Immobile (Lazio)*, Lorenzo Insigne (Napoli)**, Moise Bioty Kean (Paris Saint Germain)**, Kevin Lasagna (Udinese), Riccardo Orsolini (Bologna), Pietro Pellegri (Monaco);

* risponderanno alla convocazione in accordo e nei tempi concordati con le autorità sanitarie competenti
**sono autorizzati a raggiungere il raduno martedì 10 novembre entro le ore 22.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy