Bastoni e Vanheusden pronti per l’Inter. Il difensore del Parma tornerà in estate, il belga…

L’Inter ha già in mano la difesa del futuro e in estate i due giovani potrebbero tornare a Milano

di Andrea Della Sala, @dellas8427

L’Inter ha già in mano la difesa del futuro. Per il presente ci sono De Vrij e Skriniar, oltre all’arrivo in estate di Godin, ma il club nerazzurro ha già due difensori che possono diventare i futuri titolari. Uno è Bastoni, in prestito al Parma, che a giugno tornerà all’Inter per restarci. “Questo è quanto il club nerazzurro ha comunicato al d.s. del Parma Faggiano, che due giorni fa era in sede per affrontare (anche) il discorso relativo al difensore. Il club emiliano ha verificato come sia impossibile pensare di trattenere per un’altra stagione Bastoni. Non se ne parla. Se la crescita del ragazzo non si interromperà, è molto più semplice pensare che possa far parte dei difensori dell’organico nerazzurro nella prossima stagione. Dietro De Vrij, Godin e al netto di discorsi di mercato che riguarderanno Skriniar (in uscita) e Andersen (in entrata), un ruolo importante sarà riservato al ragazzo classe 1999, entrato in squadra stabilmente a inizio novembre nel Parma e poi mai più uscito”, si legge su La Gazzetta dello Sport.

Ma Bastoni non è l’unico centrale di prospettiva di proprietà dell’Inter. Il club nerazzurro ha anche Zinho Vanheusden, attualmente in prestito in Belgio allo Standard Liegi. “A giugno però scadrà il prestito di 18 mesi e qui la società nerazzurra deve ancora decidere la strategia: c’è chi ha accostato proprio il nome del belga nell’affare Andersen con la Sampdoria. Con la quale sono in piedi anche ragionamenti su Gravillon, altro centrale del Pescara sul quale l’Inter ha esercitato la recompra. Come a dire: lì dietro siamo a posto”, riporta il quotidiano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy