Benitez: “All’Inter ho vinto 2 titoli, mi appoggiavano tutti”. Poi la bordata a Moratti

Benitez: “All’Inter ho vinto 2 titoli, mi appoggiavano tutti”. Poi la bordata a Moratti

Accuse dell’ex tecnico nerazzurro a Moratti

di Marco Macca, @macca_marco

Alla fine insieme abbiamo vinto due titoli (Supercoppa Italiana e Mondiale per club, ndr) ed è la priorità per chi fa questo lavoro: vincere con i giocatori che abbiamo a disposizione“. Rafa Benitez, intervistato da La Gazzetta dello Sport, ricorda con orgoglio quanto fatto nei mesi trascorsi sulla panchina dell’Inter, con cui ha vinto una Supercoppa Italiana e un Mondiale per Club. Proprio dopo la finale con il Mazembe arrivò la rottura con Massimo Moratti successivamente alle sue dichiarazioni in conferenza stampa. Sull’ex presidente nerazzurro, Benitez ha detto:

Moratti resta un signore, innamorato della sua Inter anche se forse un po’ troppo emotivo. Per i suoi giocatori dava tutto, poi bastava un risultato storto e s’innervosiva. Arrivammo a Brema già promossi in Champions e decisi di schierare i giovani per risparmiare i titolari in vista del Mondiale per club. Lo avvisai e fu d’accordo. Ma perdemmo e si lamentò con la stampa. Io via per colpa dei senatori? Non è vero. Ebbi l’appoggio del nucleo storico: Zanetti, Cordoba, Milito, Walter Samuel, Cambiasso e dello stesso Eto’o che con me fece 18 gol. Peccato non aver avuto il tempo per andare oltre le due vittorie nelle coppe. Diciamo che forse papà Moratti non se l’è sentita di staccarsi dai suoi pupilli. Ma ormai è andata in quella maniera. L’importante è che ora l’Inter sia tornata competitiva“.

(Fonte: La Gazzetta dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy