Bergomi: “Emozione più bella in carriera? Il Mondiale del 1982. Io e Baresi in discoteca…”

Bergomi: “Emozione più bella in carriera? Il Mondiale del 1982. Io e Baresi in discoteca…”

Le parole di Bergomi a Radio Deejay

di Matteo Pifferi, @Pifferii

Intervenuto a Deejay Football Club in onda su Radio Deejay, Beppe Bergomi ha parlato risposto così della propria emozione più bella vissuta in carriera:

“Quella del Mondiale del 1982, c’erano grandi uomini e grandi giocatori che hanno permesso ad uno come me di 18 anni di entrare a far parte. Ci siamo abbracciati e siamo stati insieme, alla fine siamo andati in albergo e io e Franco Baresi siamo usciti e siamo andati in discoteca”.

SOPRANNOME ZIO – “Me lo affibbiò Marini all’Inter quando entrai nello spogliatoio dell’Inter a 16 anni e avevo già i baffi. ‘Sembri mio zio’ mi ha detto Giampiero Marini”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy