Biasin: “Inter poco ‘contiana’, ecco perché. Nella passata stagione mi ricordo…”

Le parole del giornalista sulla gara contro i blancos

di Gianni Pampinella

Ospite di Sky Sport, Fabrizio Biasin commenta il momento che sta attraversando l’Inter. La squadra di Conte stasera affronterà il Real Madrid: “La convinzione è un ingrediente fondamentale perché sembra che sia mancata nelle ultime prestazioni. L’Inter ha gestito abbastanza serenamente il gioco, però poi ha sempre subito gli avversari nelle rare occasioni in cui sono saliti. Questo perché manca anche un po’ di condizione atletica oltre che di convinzione. Questa è una squadra poco contiana perché non riesce a giocare su quei 3-4 chilometri all’ora in più che sono indispensabili per vedere il gioco di Conte”.

“Stasera è una partita dove serve l’Inter del finale di stagione dell’anno scorso. Quest’Inter è stata parecchio sfortunata nelle sue uscite. Nella passata stagione mi ricordo un’Inter che macinava tanto gioco, faceva un po’ fatica a trovare la porta, ma poi ce la faceva perché si percepiva la fame dei giocatori che in questo momento un po’ manca. L’occasione ideale per dimostrare che questa squadra ancora con tutto lo spirito contiano, è proprio la gara di questa sera. Chi affronta l’avversario più forte tra Inter e Atalanta? Mi viene da dire l’Inter, ma soprattutto per una questione di classifica: mentre il Liverpool può ragionare di più, il Real non se lo può permettere. Stiamo parlando di una squadra che non esce dai gironi da un’eternità. Sarà durissima per l’Inter“.

(Sky Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy