Biraghi, ora tocca a te: Asamoah resta titolare a sinistra, ma nelle prossime gare…

Biraghi, ora tocca a te: Asamoah resta titolare a sinistra, ma nelle prossime gare…

L’esterno mancino dell’Inter è pronto a sfruttare le occasioni che gli saranno concesse

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Cristiano Biraghi, Inter

Una volta terminata la sosta per le Nazionali, l’Inter è attesa da un nuovo ciclo di partite durissime (7 in 22 giorni). Occasione per chi ha avuto poco spazio di scendere in campo e dare il cambio ai titolari: tra questi figura Cristiano Biraghi, relegato in questo inizio di stagione a riserva di Asamoah. Sky Sport analizza le settimane che aspettano l’ex esterno della Fiorentina:

Nei 90 minuti in cui è rimasto in campo contro la Lazio ha fatto bene, si giocherà le sue carte per essere protagonista in questa stagione come alternativa di Asamoah. Nessuno, probabilmente, si aspettava un rendimento così alto da parte del ghanese, che solo in queste ultime due partite ha avuto un piccolo momento di flessione. Biraghi, a 27 anni, sa che può giocarsi una chance importante, a cominciare da questo filotto di partite che ci saranno fino alla prossima sosta di novembre, perchè è evidente che le sue occasioni le avrà. Conte fa sempre tre cambi a partita, può essere quell’alternativa al titolare – che rimane Asamoah – in un modulo, il 3-5-2, dove avere polmoni, gambe e voglia di recuperare e sacrificarsi è importante. Biraghi lo sa, e sa anche che probabilmente questo può essere l’ultimo treno importante della sua carriera“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy