Burdisso: “Genoa come l’Inter, tanti argentini. Milito e Thiago Motta mi dicevano…”

Burdisso: “Genoa come l’Inter, tanti argentini. Milito e Thiago Motta mi dicevano…”

Nicolas Burdisso ha parlato dei tanti argentini che giocano nel Genoa ricordando i tempi trascorsi all’Inter

di Sabine Bertagna, @SBertagna

Nicolas Burdisso ha parlato in un’intervista rilasciata alla Gazzetta dei tanti argentini che giocano nel genoa. Una tradizione che è sempre stata nerazzurra: «Siamo in 6. Ho letto che solo al Siviglia ce ne sono così tanti. Io sono cresciuto guardando in tivù Maradona, Batistuta, Simeone, Veron. Questi ragazzi fanno lo stesso, perché la serie A è in difficoltà ma per noi argentini non si tocca, non si discute. Qui ci sentiamo a casa».

Il Genoa agli argentini porta fortuna: «Non c’è un’altra società in Italia in grado di fare quello che fa il Genoa in questo senso. Scherzando con Ocampos e Orban ho detto: “Se tra un anno non siete sulla prima pagina della Gazzetta avete fallito. Perché la storia parla”. Me lo dicevano già Milito, Palacio e Thiago Motta».

Inter e ricordi – «Un anno all’Inter c’erano Mihajlovic, Stankovic, Figo, Veron e Adriano. Era bellissimo. Io realizzai 6 gol. Qui si rivede qualcosa di simile. Avere grandi colpitori è fondamentale e noi abbiamo anche un’ottimo crossatore come Lazovic. Nel calcio ermetico di oggi saranno decisivi».

(Gazzetta dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy