Burdisso: “Inter, ecco il mio ricordo più bello. Mourinho? Volevo a tutti i costi…”

Burdisso: “Inter, ecco il mio ricordo più bello. Mourinho? Volevo a tutti i costi…”

L’argentino ha rilasciato una lunga intervista ai nostri microfoni

di Daniele Vitiello, @DanViti

Nicolas Burdisso, nel corso dell’intervista concessa in esclusiva a Fcinter1908.it in giornata, ha raccontato il suo ricordo più bello con la maglia nerazzurra: “Il primo scudetto vinto sul campo. Ci sono state tante partite belle in quegli anni, anche partite emotive, come il rientro dopo la pausa per seguire il momento delicato di mia figlia, ma portare lo scudetto sul campo dopo anni a Milano è stato davvero bello e significativo. Un’emozione enorme”.

Due allenatori nel periodo nerazzurro.
“Mancini è un punto di riferimento per me perché mi ha portato in Italia. Devo solo ringraziarlo ed ho imparato molto da un vincente come lui. Mourinho è il top del calcio mondiale, top degli allenatori, moderno e completo. Ho ancora un ottimo rapporto con lui. E’ vero che non sono rimasto l’anno del Triplete, ma mi è bastato un anno per capire che personaggio era e che razza di allenatore era. Sono rimasto all’Inter per mia ferma volontà di farmi allenare da lui, lo volevo davvero a tutti i costi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy