FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Cambiasso: “L’Inter senza Lukaku non può giocare allo stesso modo. Il Real…”

L'ex centrocampista nerazzurro ha parlato prima della sfida di Champions contro i blancos di Zidane

Eva A. Provenzano

Negli studi di Skysport, prima della gara tra Real e Inter, Esteban Cambiasso ha parlato della partita e in generale del momento dei nerazzurri.

-Inevitabile pensare alla vostra finale a Madrid? 

Un pezzo grande di storia per me. Quando sono tornato a Madrid per la finale mi chiedevano se fosse una rivincita e io invece pensavo ad una consacrazione. Capello mi ha regalato le scarpe, ne avevo un paio bianco e lui mi disse che avrei dovuto metterle quando avrei vinto 10-12 titoli. Poi ho vinto qualcosa per fortuna. Madrid sarà sempre una città speciale per l'Inter. 

-In questi giorni Conte avrà pensato a cambiare il modulo? 

Un po' lo sta cambiando. Sono curioso di vedere la posizione di Eriksen. Può darsi che Perisic arretri un po' per dare sostegno al centrocampo, magari Conte farà tre contro tre contro gli uomini di Zidane o se faranno 4-3-3. 

-Senza Lukaku in campo, da chi ti aspetti il ruolo di leader? 

Il ruolo di Lukaku nessuno, è quel giocatore a cui l'Inter si appoggia tanto. La prima opzione di passaggio. L'Inter dovrà fare qualcos'altro. Quel gioco non si può fare per Lautaro. Non ci sarà da sfruttare le fasce. Non penso che nessuno possa ricoprire il ruolo del belga. Lo Shakhtar era riuscito a chiederlo. La squadra nerazzurra deve snaturarsi perché Lukaku non c'è. 

La qualità il Real Madrid ce l'ha ma non ha la mentalità del Barcellona. Può anche sembrare non succeda nulla e poi il Real cambia all'improvviso. Il Real ha tre-quattro giocatori in panchina che gli possono far fare un salto di qualità.

(Fonte: skysport)

tutte le notizie di

Potresti esserti perso