Caos Cagliari, Giulini: “Confronto duro ma niente schiaffi. I tifosi urlavano e i giocatori…”

Caos Cagliari, Giulini: “Confronto duro ma niente schiaffi. I tifosi urlavano e i giocatori…”

di Alessandro De Felice

Dopo le notizie sull’irruzione di ultras nel ritiro del Cagliari, il presidente del club sardo Tommaso Giulini ha cercato di chiarire l’episodio partendo dall’annullamento dell’allenamento:. “L’allenamento del pomeriggio è stato annullato perché quello della mattina è stato molto carico, i giocatori avevano lavorato molto e così si era deciso nel pomeriggio di vedere solo qualche video – spiega Giulini alla Gazzetta dello Sport -. Non c’è quindi alcun collegamento con quanto accaduto con i tifosi. Poi, alle 19.50 un gruppo di una trentina di tifosi hanno cominciato a contestare, ad urlare, a chiedere di parlare con i giocatori: a parlare con i tifosi sono usciti 28 giocatori e 4 tecnici. C’è stato un confronto molto duro, ma non c’è stato alcun contatto fisico e non ci sono stati schiaffi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy