Capello: “Derby? Milan e Inter alla pari. Suso difficile da marcare, dipenderà da…”

Capello: “Derby? Milan e Inter alla pari. Suso difficile da marcare, dipenderà da…”

L’ex tecnico rossonero parla della stracittadina di domenica sera

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

Intervenuto ai microfoni di Radio Anch’io Lo Sport, Fabio Capello ha parlato dell’imminente derby di Milano in programma domenica sera a San Siro: “Il Milan è cresciuto molto, ha ottimi giocatori e se la gioca alla pari con l’Inter, cresciuta anch’essa grazie a degli ottimi finali di gara che hanno dato degli importanti risultati. Il Milan può creare problemi ai nerazzurri, ma ha delle difficoltà in difesa e con davanti Icardi e Perisic di fronte può essere un guaio. Gattuso? Per me è l’allenatore giusto, perché ha dato mentalità e gioco. Qualche volta, forse, la squadra esagera nel voler giocare la palla con Donnarumma e questo può creare dei problemi, ma a me piace molto come gioca il Milan. La sfida tra Higuain e Icardi? Io ho allenato Higuain da giovane e aveva già una grande capacità di calciare in porta. E’ migliorato molto nel giocare con la squadra, in questo gli è servito giocare in Europa. Ed è sempre stato un bravissimo ragazzo. Il derby dipenderà molto da chi gioca con i due centravanti. Suso mi sembra difficile da marcare anche per l’Inter, che dovrà raddoppiarlo. Icardi potrà creare qualche problema difensivo al Milan. A me piacciono molto entrambi. Sono da sempre un fan di Icardi, è il classico giocatore da area di rigore, che “sente” il gol e sa muoversi. Higuain si muove meglio in generale, ma i difensori dell’Inter sono però più preparati“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy